FUORI QUOTA JUNIORES REGIONALE 07/08






STRALCIO C.U. 1 L.N.D.


2) Campionato Regionale “Juniores”

Il Campionato Regionale “Juniores” è organizzato da ciascun Comitato Regionale sulla base di uno o più gironi. I singoli Comitati Regionali dovranno comunicare alla Segreteria della L.N.D., entro e non oltre Lunedì 5 Maggio 2008, il nominativo della Società vincente la propria fase regionale che si qualifica alla fase nazionale organizzata dalla Lega Nazionale Dilettanti.

a) Articolazione

Al Campionato Regionale “Juniores” sono iscritte d'ufficio le squadre di Società partecipanti ai Campionati di Eccellenza e di Promozione della stagione sportiva 2007/2008, salvo diversa determinazione del Consiglio Direttivo del Comitato Regionale in ordine alla loro eventuale collocazione negli organici del Campionato Provinciale “Juniores”, anche su richiesta motivata dalle Società interessate. In ogni caso il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale competente, in deroga a quanto sopra, può determinare una diversa composizione dell’organico di tale Campionato in base a motivati criteri di meritocrazia e di effettiva potenzialità delle Società interessate.
Inoltre, a completamento dell'organico, possono essere iscritte al Campionato Regionale “Juniores” anche Società di 1ª, 2ª, 3ª Categoria, “3ª Categoria - Under 21” e “3ª Categoria - Under 18” che ne abbiano fatto richiesta.
Le Società di Eccellenza e Promozione che non partecipano con proprie squadre al Campionato Regionale o Provinciale “Juniores”, o che dopo il suo inizio ne vengano escluse, salvo specifica determinazione del Consiglio Direttivo del Comitato Regionale competente, di cui al primo capoverso, verranno deferite alla competente Commissione Disciplinare per violazione delle norme di cui all’art. 1, del Codice di Giustizia Sportiva.

A fronte dell’inosservanza dell’obbligo predetto l’Organo Disciplinare adotterà sanzioni pecuniarie di importo variabile, fino a Euro 5.200,00 per le Società di Eccellenza e fino a Euro 4.100,00 per le Società di Promozione.


b) Limite di partecipazione dei calciatori in relazione all’età

Alle gare del Campionato Regionale “Juniores” possono partecipare i calciatori nati dal 1° gennaio 1989 in poi e che, comunque, abbiano compiuto il 15° anno di età; è consentito impiegare fino a un massimo di quattro calciatori “fuori quota”, nati dal 1° gennaio 1987, in base alle disposizioni emanate dai Consigli Direttivi dei Comitati Regionali.
L’inosservanza delle predette disposizioni sarà punita con la sanzione della perdita della gara prevista dall’art. 17, comma 5, del Codice di Giustizia Sportiva.
In considerazione del particolare assetto normativo che caratterizza la rispettiva attività alle Società di “3a Categoria - Under 18” partecipanti al Campionato Regionale “Juniores”, non è consentito l’impiego di calciatori “fuori quota”.

c) Limite di partecipazione di calciatori alle gare

In deroga a quanto previsto dall'art. 34, comma 1, delle N.O.I.F., le Società partecipanti con più squadre a Campionati diversi possono schierare in campo, nelle gare di Campionato di categoria inferiore, i calciatori indipendentemente dal numero delle gare eventualmente disputate dagli stessi nella squadra che partecipa al Campionato di categoria superiore.